Fontana Arte e il design della luce

Fontana Arte è il brand italiano che si occupa di “design della luce”. Con la sua produzione unica di lampade e lampadari di ogni tipo, è specializzato nella meravigliosa lavorazione del vetro. La sua storia è affascinante, tanto quanto lo sono i suoi prodotti e il talento dei designer che li hanno concepiti.

Fontana Arte, la storia del brand italiano che mescola luce e arte

Fontana Arte nasce nel 1932 quando l’architetto Giovanni Ponti – conosciuto dai più come Gio Ponti – le dà vita come subunità della compagnia di Luigi Fontana. Luigi Fontana possiede infatti una azienda specializzata nella delicata e affascinante lavorazione del vetro, leader nel suo settore. 

Questa storia però inizia da più lontano, nel 1881, quando Luigi Fontana fonda la sua Luigi Fontana & Compagni con lo scopo di produrre lastre in vetro ad impiego edilizio. Qualche anno più tardi la compagnia si allarga ed espande le sue vedute, iniziando a lavorare su raffinati elementi decorativi come le vetrate del Duomo di Milano e guadagnandosi una ricca collaborazione con importanti architetti dell’epoca, fra cui Gio Ponti.

L’architetto milanese si rende immediatamente conto di quanto potrebbe essere geniale creare un’unione fra la lavorazione del vetro, così artistica e artigianale, pregiata e unica di per sé, e il design nascente in quegli anni, che unisce l’utile al creativo. Insieme a lui c’è anche Pietro Chiesa, mastro vetraio e artista, che partecipa alla fondazione di Fontana Arte, la branca aziendale della Fontana & Compagni che fonde idee artistiche, artigianato e arredamento. Nascondono così le prime lampade di design in cristallo e in vetro. 

Negli anni ’50 subentra poi il vetraio francese Ingrand, che prende il posto di Chiesa nella direzione artistica del progetto e, da quel momento, la produzione si sviluppa così tanto da assumere ritmi industriali, pur mantenendo la qualità del prodotto in modo invariato.

La vera svolta si ha però negli anni ’70 quando l’azienda viene acquistata da un gruppo di imprenditori e la direzione artistica viene affidata a Gae Aulenti, architetto già collaboratore del brand, che riesce ad instaurare collaborazioni con geni assoluti dell’architettura moderna come Renzo Piano, Franco Raggi, Daniela Puppa e altri grandi nomi.

Oggi, quasi 90 anni dopo la sua fondazione, resta una delle aziende di design più rinomate in tutto il mondo, contando sulla collaborazione dei più apprezzati designer internazionali. 

I prodotti Fontana Arte

I prodotti di questa azienda sono unici e degni di nota, proprio come la storia del brand, scanditi da un continuum fatto di materiali dall’equilibrio perfetto, sia a livello estetico che strutturale. La lavorazione della materia prima, del vetro, raggiunge e supera standard qualitativi straordinari, rendendo ogni pezzo di design esclusivo.

Lampadari a soffitto, lampade a sospensione, a parete, da terra o lampade da tavolo: la luce è protagonista e viene resa ancor più luminosa dall’impiego di un materiale così etereo e puro come il vetro o il cristallo. Vetro soffiato, vetro in nebbioline o colorato, vetro pressato, vetro cristallo: queste materie così fragili e malleabili ma al tempo stesso eterne vengono unite a lavori di tipo geometrico e moderno, con forme di design e accostamenti ad altri materiali come allumino, metalli cromati e policarbonato.

Il design di Fontana Arte

Vetro soffiato, vetro in nebbioline o colorato, vetro pressato, vetro cristallo: queste materie così fragili e malleabili ma al tempo stesso eterne vengono unite a lavori di tipo geometrico e moderno, con forme di design e accostamenti ad altri materiali come allumino, metalli cromati e policarbonato. 

La produzione Fontana Arte unisce sapienti lavorazioni tradizionali al design avanguardista, per un prodotto che è sempre attuale ed estremamente contemporaneo, ma con radici solide nel suo passato artigianale.


Titolo

Torna in cima